Il settimo giorno l'abbaglio

Regia Davide Rizzo, Anno 2005, Durata 7'56''
Soggetto e sceneggiatura Davide Rizzo
Produzione Esecutiva ELENFANT FILM
Organizzatore Generale Davide Rizzo
Direttore di produzione Sara T Burton, Vanessa Zanini
Aiuto regia Adam Selo
Montaggio Luca Dosi
Musiche Gianni Masci,  Fabio Dorio
Fotografia Corrado Punzi
Scenografia Giacomo Della Maria, Mattia Di Leva
Audio di post produzione Gilles Barberis
Distribuzione Davide Rizzo

Con
Marino Cegna, Tiziana Proto, Luca Dosi

 

Sinossi

Ispirato da una poesia, "In Limine" di Eugenio Montale, "Il settimo giorno l'abbaglio" parla dell'uomo schizoide del XXI secolo solo con le proprie emozioni, rinchiuso nel recinto della propria città, casa, stanza, costantemente in cerca del fantasma, della via di fuga alla solitudine, alla malinconia.

 

Festival/Premi

CITTADELLA DEL CORTO 2005 (Miglior Cortometraggio Italiano)
CONCORTO PONTEMURE (Miglior Cortometraggio Italiano)
VIDEOPOLIS 2005 (Miglior Cortometraggio)
ORVIETO FILM FESTIVAL (Miglior Cortometraggio Italiano)