Salvo Lucchese è un operatore e direttore della fotografia nato a Messina nel 1982. Nel 2006 consegue la laurea al DAMS Cinema di Bologna e inizia a lavorare come operatore di ripresa e successivamente come direttore della fotografia.
Ama sperimentare tecniche e stili di ripresa differenti ed offrire uno sguardo originale ed unico ad ogni produzione in cui è coinvolto. 
Ha realizzato numerosi documentari, cortometraggi, format tv, videoclip musicali e  spot, adattandosi alle circostanze e alle sfide che i diversi contesti produttivi hanno richiesto.

Tra i suoi lavori: i documentari “The Harvest” di Andrea Paco Mariani, “Homeward” di Mario Piredda ed “Eco de Femmes” di Carlotta Piccinini; i cortometraggi: “Anna e Bassam” di Davide Rizzo, “El hijo de Fatima” di Carlotta Piccinini, “Giorni Marziani” e “Matilde” di Vito Palmieri, “Sexy Shopping” di Adam Selo; le serie tv “1968mm” prodotta da Boekamp & Kriegsheim e DocLab, “Lethal Cargo” e “In the Shadow of Vocanoes” per Millstreamfilm and Media.